C’è aria di cambiamento in casa Intent Sport, una rivoluzione che potrebbe condurre a un vero e proprio scollamento dalla formazione originale, con nuovi acquisti e nuovi volti che scopriremo nella prossima stagione.

La decisione arriva dopo mesi di riflessioni, intraprese dal direttore sportivo della Intent Sport, Riccardo Beltramme, e dal presidente della società, Francesco Mario Primerano. La Intent Volley sta così reclutando nuove leve per le sue divisioni, dalle principianti alla Serie C, e dal mese di giugno tante giovani del volley potrebbero rimpolpare la squadra e renderla ancor più competitiva in vista del prossimo campionato.

Ma un vero e proprio cambiamento nella Intent Sport è già avvenuto a dire il vero, grazie alla nomina di Claudio Scafati.

Claudio Scafati sarà infatti il nuovo allenatore della Intent Volley per la stagione 2019/2020, succedendo così a Dario De Notarpietro. Scafati ha ricoperto svariati ruoli tecnici di prima fascia: suo è il merito di aver formato numerose atlete nelle categorie nazionali, ultima Giulia Gennari, che ha da poco firmato il contratto con la Conegliano.

Claudio Scafati giunge nella Ssd Intent Sport dopo una carriera di tutto rispetto e lastricata di soddisfazioni. Nella prossima stagione agonistica festeggerà infatti i 50 anni di carriera nella pallavolo, 25 da giocatore 25 come allenatore, l’augurio è che questo nuovo capitolo professionale sia perciò indimenticabile in nostra compagnia. "Sono molto emozionato all’idea di trovarmi a casa di un mio caro e indimenticabile amico, nonché bravissimo tecnico: Luigi Martini", afferma Scafati, ricordando la palestra dove oggi si allenano le ragazze della Intent Volley, dedicata in sua memoria.

Il nuovo acquisto in casa Intent Sport non brucerà però gli sforzi ottenuti, il passaggio di consegne avverrà senza tradire i metodi adottati fino a ora, ma perfezionandoli e spronando le ragazze a prestazioni migliori e a non guardarsi più indietro. "Cercherò di non vanificare il lavoro fatto da chi mi ha preceduto – afferma Claudio Scafati - Gli interventi sulla squadra e sulla formazione dipenderanno esclusivamente dalle Rosta ur che comporranno la squadra".

Una scelta presa coerentemente con la direzione giovanile di Scafati, che guiderà le giovani della società verso un progetto ambizioso: "Non basta essere giovani per giocare, bisogna dimostrare di avere i giusti parametri fisico-tecnici", afferma infatti.

Gran parte del lavoro di Claudio Scafati, poi, punterà su un grande gioco di squadra, a cui tiene la società sportiva quanto lo stesso Gruppo Intent, essendo infatti le premesse dell’intero progetto Intent Sport. "Gli allenamenti saranno i “mattoncini” su cui reggeranno le prestazioni della squadra. Il sistema avrà bisogno dell’apporto di tutte: se l’obiettivo sarà unico e condiviso, la voglia di vincere e stupire il mondo ne sarà il riflesso…. saranno guai per chiunque c’incontrerà sulla propria strada!".

Saranno perciò la capacità di sacrificio, la caparbietà e la condivisione degli sforzi a caratterizzare la prossima stagione sportiva per le ragazze della Intent Volley: "In nessun ambiente si arriva in cima senza collaborazione: sono ingredienti che sia nello sport sia nel lavoro possono fare la differenza", conclude Claudio Scafati, nel puro spirito Intent. La sua è una promessa: "Il mio sforzo di allenatore sarà impartite alle ragazze che alleno il rispetto per la maglia che indossano, e quindi per tutte le persone che partecipano al progetto della Ssd Intent Sport Union team".

 

Ufficio Stampa Intent Sport